Home / Vivere e viaggiare all'estero / Blog e diari di viaggio / Cambio di host effettuato, ci voleva dopo un anno di vita e la maggiore affluenza

Cambio di host effettuato, ci voleva dopo un anno di vita e la maggiore affluenza

Si cambia host, ho mollato il baraccone di Aruba che mi hostava , troppo lento per i lettori oltre oceano. Un cambiamento obbligato per provare a mostrare i contenuti in modo più veloce!

Avvenuto in modo indolore il cambio di host del blog.

Per i nerd che se lo chiedono sono passato a Siteground che dalla sua ha una rete di accesso CDN e server anche in Asia. Prima ero su Aruba (nel senso che ti ruba) e se uno provava a leggere il blog da lontano aveva una navigazione lentissima. Ora con Siteground  il sito dovrebbe scannare ovunque , importante dato che ho visto che quasi la metà dei lettori veniva da un pò tutto il mondo.

In un anno ho cambiato 3 volte la grafica (e io di grafica non ci capisco un tubo) e nel breve spero di trovare un un interfaccia migliore per esporre meglio i contenuti.

Ormai ci sono più di 150 articoli tra ricette , reportage di viaggio e guide varie , tutte sulla Thailandia e il sud est asiatico in generale.

Il grafico del blog , da "Chi ti si incula" a "Perchè non posti più spesso"
Il grafico del blog , da “Chi ti si incula” a “Perchè non posti più spesso

Un anno fa quando cominciai a scrivere di quello che improvvisavo a cucinare e dei posti dove giravo non pensavo che fregasse a qualcuno, gli ormai più di 10.000 utenti unici al mese (un sacco che guardano come friggo le costine di maiale , incredibile !)mi hanno fatto decidere  di provare a migliorare la lettura del sito e cercare di inserire contenuti in maggior numero sempre e solo facendo report di vita vissuta (anche per questo ora Andre mi da una mano con le sue guide da Chiang Mai).

La missione del blog è sempre la solita , provare a trasmettere tramite esperienze vissute realmente in Thailandia o altrove momenti di viaggio o di vita di tutti i giorni, vita all’estero ma in un posto che anche se facile da raggiungere , basta un volo e si è qua , difficile da capire e comprendere.
Non ho mai capito perchè a volte sia cosi difficile avere risposte semplici a domande semplici, sempre a diventare scemo per capire come si faceva qualcosa o finire sempre in qualche sito dove per capire come fare una cosa dovevo pagare un consulente. Questo è stato uno dei motivi che mi ha fatto iniziare un blog in Italiano, perchè c’è un sacco di roba che non si trova e perchè quando sarò un vecchio scassato davanti al camino sarà bello rileggersi il blog e vedere dove ero andato a finire.

Ringrazio tutti i lettori del blog , è stato l’aumento dell’affluenza sul blog e aver conosciuto personalmente alcuni lettori a Bangkok , persone a cui è stato utile il sito , che mi ha spinto a continuare a tenerlo aggiornato , migliorare continuamente fruibilità e contenuti, finchè ne avrò tempo e voglia chiaramente 🙂

Grazie a tutti !

 

 

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Sito in lavorazione !

Sto aggiornando il layout del sito , in questi giorni il sito sara’ un po’ …