Home / Thailandia / Turismo Thailandia / Sangkhla Buri a Kanchanaburi , visita al ponte di legno più lungo della Thailandia
Sangkhla Buri
Sangkhla Buri

Sangkhla Buri a Kanchanaburi , visita al ponte di legno più lungo della Thailandia

A Sangkhla Buri , troviamo il Sapan Mon , il ponte di legno costruito dai mons lungo ben 400 metri , un paese con tantissime etnie , ma cela anche altro.

Sangkhla Buri è un paesello situato all’estremo ovest di Bangkok , sulla strada che porta al famoso passo delle tre pagode , al confine con la Birmania.

Sangkhla Buri

Sono andato a Sangkhla Buri due natali fa , durante il mio giro verso Kanchanaburi , dopo l’articolo sul parco che ho visitato di recente facendo camping ho deciso di recuperare le foto , che pensavo fossero peggio e di scrivere questa piccola guida su come raggiungere questo bellissimo spaccato di una Thailandia rurale e ancora poco turistica.

Come arrivare a Sangkhla Buri da Bangkok

E’ possibile raggiungere Sangkhla Buri da Khanchanburi City con dei mini bus o direttamente da Bangkok.

La cosa più semplice da Bangkok è andare con la BTS a Mo Chit da li prendere un taxi per la stazione dei bus di Mo Chit (Mo Chit Bus Station). Il viaggio è molto lungo (7-9 ore) , con vari stop per mangiare e soste carburante.

Ci sono vari bus , io ne ho preso uno alle 4 del mattino. Partono tutti al mattino presto. I bus si possono prendere anche dalla South Station (BTS , scendere a Bangwa e taxi 80 baht fino alla South – Saitai Bus Station) Anche qui andare prestissimo.

Da Khanchanaburi city sono circa 4 ore e un prezzo intorno ai 160 baht (bus o mini bus)

Sangkhla Buri , dove convivono pacificamente svariate etnie

Il viaggio in bus verso Sangkhla Buri si interrompe spesso per controlli di passaporti da parte di militari (mai nei miei confronti).

Questo perchè gli abitanti di quella zona , specialmente quelli di etnia mon o karen , non hanno documenti di provenienza. Sono quelli che si puo’ chiamare “figli di nessuno”. La Thailandia non li riconosce e neanche la Birmania.

Tristi storie di questi figli di nessuno che spariscono o finiscono deportati chissà dove si leggono spesso nei giornali locali.

A Sangkhla Buri in particolare vivono pakistani , bengalesi , thai , birmani , cinesi , karen e mons (famosi per la costruzione del ponte).

In questo intreccio di culture è possibile vedere una Thailandia fatta di vita semplice tutta incentrata prevalentemente sulla pesca (nel lago) , sull’artigianato e su un po’ di turismo.

La popolazione è proprio tranquilla , amichevole , non sta addosso al turista per fregarlo. Il turismo è generalmente locale ma c’è una presenza di stranieri di pasaggio.

Alloggiare a Sangkhla Buri e attività nei dintorni

Sangkhla Buri è una buona base di appoggio per fare un giro al passo delle 3 pagode (a 20 km da qua) , per vedere chiaramente il ponte Sapan Mon , per vedere due importanti templi (meta di pellegrinaggi da parte dei Thai) che sono il Wat Wang Wiwekaram o il tempio sommerso (Wat Saam Prasob) , visibile durante la dry season mentre in inverno è sommerso.

Sangkhla Buri
Foto del tempio in dry season, quando sono andato io era sommerso

Ci sono un paio di Guesthouse dove di solito non serve prenotare (300 baht)  e qualche mini resort thai style sul lago, anche qui se non andate durante natale o capodanno o qualche festa thai in generale non serve prenotare.

Io vi consiglio Ponnatee Resort per una via di mezzo , costa sui 900 baht a notte ma è sul lago.

Altre cose da visitare nei pressi sono le Takien Thong Waterfall a 10 km dal paese (con un taxi o mezzo privato) o Sawan Bundarn Cave che sono vicino al pagoda pass , anche qui dovrete organizzarvi come meglio potete per il trasporto o noleggiando un mezzo.

E’ possibile farsi giri con kayak al lago , girare in bici o scooter nei dintorni , mangiare dell’ottimo ed economico pesce (di lago) brutto e coi dentoni !

Non ricordo che festa c’era quando sono andato io ma c’era un sacco di gente a fare pellegrinaggio nel tempio Wat Wang Wiwekaram , un tempio mons (etnia thai-birmana),ecco qualche foto fatta con una scandalosa macchina fotografica !

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Cosa visitare a Suphan Buri | Mercati , parchi , natura e cultura

Vediamo cosa cosa visitare a Suphan Buri , una provincia situata a un centinaio di …