Home / Thailandia / Turismo Thailandia / Cheow Lan Lake nel parco nazionale di Khaosok | Un tour da paura
khaosok

Cheow Lan Lake nel parco nazionale di Khaosok | Un tour da paura

Ero in giro a Surat Thani e mi sono fermato qualche giorno a Khaosok , dove ho fatto il classico tour di due giorni all’interno del parco , unico pentimento non essermi fermato di più !

Era da un pò che volevo andare a Khasok. Insomma gli anni passano e non ci ero ancora andato mentre amici che mi erano venuti a trovare ci sono stati e mi hanno fatto rosicare con le loro foto. All’inizio pensavo che erano i classici feedback estasiati da post vacanza in Thailandia ma mi sono dovuto ricredere : Khaosok è una figata !

Khaosok è una figata , è un posto vero !

Ok , ok ora sono io l’estasiato , ma è che mi sono proprio divertito ed è stato proprio rilassante. Un pò perchè il cellulare la non funziona il che rende le persone , tutte , più umane , finalmente con gli occhi aperti al mondo e non sul cellulare.

Un pò perchè a differenza di molti luoghi in Thailandia , qui le foto non rendono giustizia al luogo. Non troviamo infatti depliant di spiagge vuote che in realtà sono stra piene , qui troviamo un lago da paura , in mezzo a vallate di jungla , immerso nel verde.

Aqua pulita e la possibilità di dormire facendo uno dei tanti tour in una casa galleggiante sul lago , dove puoi uscire dal bungalow e tuffarti. Ma vediamo di entrare nel dettaglio di come arrivarci e info generali sul luogo.

Come arrivare a Khaosok e arrivare a Cheow Lan Lake

khaosok map

 

L’attrazione principale nel parco nazionale di Khasok è il suo lago , le cave e la natura che lo circonda , ma non confondetevi , potete visitare anche Khasok , intesa come la cittadina , senza stare al lago , starci un pò di giorni e fare vari tour o semplici passeggiate nella junga.

La posizione del parco lo rende un luogo perfetto da visitare a chi andrà al mare nel centro sud della Thailandia e vuole spezzare il giro al mare con qualcos’altro , senza per forza andare a mille km di distanza.

E’ infatti vicino e comodo da raggiungere da Phuket , Krabi , Trang e dalle isole una volta arrivati al porto di Surat Thani.

Io ci sono andato in auto all’andata , ero con amici e sono tornato con l’aereo a Bangkok da Surat Thani , prendendo anche i vari bus da Khao Sok e dal lago.

Vi spiegherò dove stare per fare le cose in modo comodo e come raggiungerlo dagli altri posti.

E’ una attrazione importante per i Thai e per tanto ci sono trasporti ogni ora da ovunque.

[alert style=green]

Da Phuket o Khao Lak:
Dalla stazione dei bus Phuket , terminal 2 , ci sono 6 bus al giorno per Khaosok , partono al mattino ogni ora fino alle 14 , costo circa 150 baht.

I bus si fermano a Takua Pa , dove non vi è nulla se non un piccolo market , li vi consiglio di comprarvi se non la avete le torce da legare in testa , tipo questa che vendono a 5 euro su amazon per capirci.

Se andrai al lago e nella cava la DEVI AVERE.

Da Surat Thani:
Ci sono bus ogni ora dalla stazione bus di Surat Thani , partono dal mattino alle 7, non serve prenotare il biglietto lo prendete direttamente la.

Dalla stazione del treno di Surat Thani potete prendere anche li il biglietto per Khaosok del bus.

Da Krabi:

C’è un mini bus al giorno , sentite un agenzia sul posto. Parte alle 11 da Krabi e torna da Khaosok alle 8.30 (khaosok paese , in caso dovrete dormire la e non al lago quel giorno che partite). 2-3 ore di viaggio.
Vista la mancanza di maggiori mezzi forse prendere un bus per Surat Thani e da li cambiare è più comodo e meno sbattimento in termini di orari.

Per Koh Samui

Da Khaosok a Koh samui c’è un biglietto 500 baht combo bus-ferry che parte alle 9
Da Koh Samui a Khaoso

From/to Ko Pha-Ngan:
Come sopra a 600 baht circa.

Da Bangkok:

In Treno
Consiglio il Night Train da Bangkok e Surat Thani , siccome viene usato molto è meglio prenderlo in anticipo , leggi il mio articolo sulla stazione dei treni di Bangkok per maggiori info.

In Bus

Prendete un bus comprandolo direttamente alla Southern Bus Station di Bangkok , per arrivarci prendete la BTS SkyTrain fino al capolinea della Siam Line , da li 60 baht taxi per la stazione dei bus (chiedete south bus station). Qui ci sono vari bus , io consiglio il notturno, arriva verso le 7 alla stazione di Surat Thani e da li prendete uno dei tanti bus per Khaosok.

In Aereo
In aereo se prenoti in anticipo usando una compagnia low cost , tipo air asia o nok air (leggi l’approfondimento sui low cost domestici per la thailandia) puoi arrivare a surat thani quando vuoi e da li prendere il bus per khaosok.
Da qui potete chiedere per il minibus da 300 baht che porta a Khaosok , c’è un trasporto privato (se siete in tanti) tipo mini bus vip 2000 baht con 10 posti , se no bus per surat thani e da li c’è un bus ogni ora.

[/alert]

Dove dormire a KhaoSok per non cadere in trappola !

 

Lo ho scelto a caso ma devo dire che mi è andata benissimo. 

Sul lago Khasok ci sono svariate rafthouse , case galleggianti anche vecchie di una decina di anni.

Ma come facciamo a scegliere quella giusta ? Spesso si finisce in trappola , perchè ci si trova a in uno dei tanti hotel a KhaoSok e poi si prenota un tour per il lago (classico 2 giorni e 1 notte a circa 2500 baht).

Solo che poi non sappiamo dove ci sparano a dormire.

Anche se nelle foto dall’esterno delle case di legno presentate in brochure fanno molto figo , in realtà i bungalow in legno , data l’unidità , piogge qualità costruttiva , sono spesso diroccati e nella maggior parte dei casi non hanno il bagno in camera , ovvero dovrete uscire e camminare in giro per andare al bagno , spesso unico per tutti , anche quando diluvia.

Fatta questa premessa, io ho per suggerimento di amici sono stato in un gruppo di bungalow a gestione thai che hanno sia i Bungalow nella natura a Khaosok paese che quelli sul lago.

I bungalow erano stati restaurati. Non parliamo di hotel hilton ma di un livello superiore a quello che offre allo stesso prezzo il resto. Bagno e doccia all’interno del bungalow , strutture nuove e metalliche.

Qua sotto i loro Bungalow a Khasok paese , in un ottima posizione perchè nella via dove c’è qualche cosa da fare la sera (un paio di bar , musica , mini market).

Come funziona ? La scelta tattica è stare 1 o più giorni a Khaosok paese , godersi per tanto la foresta , i tour sul fiume etc che si fanno all’esterno del lago , dormendo sempre da loro qua .

E fare sempre con loro il tour al lago che costa 2500 baht.

Il tour di 1 giorno lo sconsiglio perchè non fai in tempo a vedere niente.

Nonostante il prezzo sembra elevato fare il tour con quelli della smiley è stato fantastico.

I thai presenti parlano inglese , ci stanno dentro di brutto. 

Incluso nel tour c’era :

  • il trasporto bus A/C kahsok al molo del lago ,
  • la barca fino alla raft house ,
  • 2 pranzi , 1 cena , acqua , colazione ,
  • kayak e giubbetti free ,
  • tour alla cava dei pipistrelli e quella sommersa , 2 giri per il lago ai 3 picchi e un piccolo safar boat mattutino a vedere scimmie e uccelli vari (parlo di fauna , non fate le bestie).
  • Incluso anche il ritorno al bungalow o in caso tornate a casa potete avvisarli che vi lasciano all’intersezione per prendere altri bus.

Insomma non solo comodo a farlo con loro ma si evitano inculate bibbliche data la scomodità di vari incroci di bus e trasporti per khaosok in generale.

Il complesso è anche usato da una compagnia di buontemponi canadesi che organizzano tour di giovani single e ogni tanto dormono la , per cui anche momento goliardico la sera volendo.

Come è questo tour di Khaosok ?

Il tour è proprio bello. Anche per i tipi dei bungalow che parlano inglese e han voglia di lavorare , per cui sia nella jungla che nella cava la guida si fermava a raccontarti il più e il meno delle varie cose , cosa che mediamente in Thailandia te la scordi.

La natura attorno è bella , si gira sempre il lago con le longtail tipo quelle di Krabi (un pò meno fotogeniche).

Stare li è proprio pacifico , gli unici rumori che senti , a meno delle effusioni del vicino di bungalow , sono suoni di gibboni che si prendono a schiaffi , fringuelli degli uccelli e la pace totale.

Al lago internet non c’è , non va il cellulare e la corrente va con il generatore per x ore al giorno. Per cui o ti piace la natura o ti piace la natura !

Uno dei pezzi più belli è il giro alla cava. Si cammina un 5 km in totale , il giro dura un 3 ore circa. Si va in barca in un pezzo suggestivo nella jungla , si scende e si cammina a piedi.

La camminata non è faticosa ma se avete problemi di mobilità , gambe che svirgolano o pesate 300 kg , non penso sia una camminata di quelle semplici.

Si arriva poi alla cava semi sommersa. La cava è chiusa da giugno a metà dicembre , per il pericolo di alluvioni e perchè si sommerge completamente.

Nella cava è BUIO TOTALE , meglio andarci con scarpe che potete sommergere o sandali comodi , non infradito.

[alert style=green]

torcia da testa

E’ praticamente obbligatorio avere la torcia da testa tipo questa da 5 euro.

Io mi ero portato la reflex ma è stata una cazzata , uno perchè all’interno è buio , scivoloso e rischio di bagnarla estremo , poi ci sono vari pezzi dove cammini al buio sommerso fino alle spalle o alla pancia.

Mi sono salvato con la mia bag waterproof da due picci che mi ero preso prima di venire , che è diventata di fatto la mia borsa universale per ogni spostamento al mare o altrove .

E come un babbo ho lasciato a Bangkok la mia gopro tarocca da 100 euro , che invece sarebbe stato figo portarsi nella cavo per filmare il tutto , ma vabbè sarà per il prossimo giro.

La gopro tarocca è come la gopro , ma meno potente , tipo una hero 3 bene o male , ma costa ovviamente meno, c’è anche in Italia e si chiama SJ4000 , io la usavo per snowboard ed enduro e siccome è la copia della gopro puoi usare gli stessi accessori.

[/alert]

Comunque tornando a noi , il giro in cava è da fare , è fighissimo , si passa da zone sommerse dove non vedi niente e un pò ti caghi in mano a bellissime gallerie piene di pipistrelli , stalattiti e altre bellezze underground.

Il mio consiglio è di farsi qualche giorno anche a Khasok fuori dal lago , tanto i bungalow costano tutti attorno ai 500 baht che è una miseria per un posto cosi figo.

Sicuramente la prossima volta mi fermerò qualche giorno in più.

prezzo biglietto khaosok

L’ingresso del parco costa 300 baht per gli stranieri e 40 baht per i Thai ed è valido fintanto rimanete all’interno del parco.

E te ci sei stato ? Ti è piaciuto ? Dimmi che ne pensi e se l’articolo ti è stato utile condividilo che è gratis !

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Sukhothai

Sukhothai | Un Viaggio alle origini della Thailandia

Cos’era la Thailandia quando ancora non si chiamava così? Qual è l’origine dell’attuale Regno? Quali …