Home / Thailandia / Thailandia del nord / Pai in Thailandia , a nord di Chiang Mai , il freddo secondo i Thai
Pai Thailandia

Pai in Thailandia , a nord di Chiang Mai , il freddo secondo i Thai

Pai Thailandia , il nord , le montagne , un week end al “freddo” , la meta per i thai che ricercano il fresco e per i turisti che ricercano un po’ di pace e chill out sugli altipiani nel nord della Thailandia.

Settimana scorsa mi sono aggregato ad alcuni amici per farmi qualche giorno di relax nel nord della Thailandia.

Volevamo fare un paio di giorni a Chiang Mai e qualche giorno a Pai. Per andare a Pai è obbligatorio per tanto (almeno per me da Bangkok) arrivare a Chiang Mai in qualche modo.

BUS BANGKOK CHIANG MAI

Per andare a Chiang Mai potevamo avere 3 scelte :

– Treno , al momento linea ferroviaria chiusa per lavori di rinnovo dopo svariati deragliamenti

– Aereo , ci sono svariati voli giornalieri e ci volano molte compagnie low cost (Clicca qui per articoli e dettagli!)

– Bus , svariati bus giornalieri e il validissimo Night Bus , in pratica salite sul bus alle 8 di sera e arrivate verso le 5-6 del mattino.

Abbiamo preso da Bangkok un comodissimo bus VIP presso la stazione di Mo Chit.

La stazione di Mo Chit è raggiungibile tramite bus o tramite BTS scendendo al capolinea della BTS Mo Chit e prendendo un mezzo (la stazione bus è un po’ piu’ distante)  a piedi (20 min) , taxi (50 baht) , bus o moto taxi

Bus VIP per Chiang Mai , il prezzo era di 650 baht e devo dire che ho viaggiato molto bene. Il Bus era moderno , l’autista non guidava da pazzo , mega sedili pieghevoli comodi per dormire , bibita omaggio , un paio di stop lungo il tragitto notturno , cesso sul bus rispettabilissimo. Il biglietto lo abbiamo preso 2 giorni prima ma si puo’ anche prendere al volo (con il rischio di non beccare niente , ogni bus ha solo 25 posti).

C’è anche il prima classe (450 baht) e il bus bestiame (400 baht) , sconsiglio il bus da 400 baht che si ferma anche a tirare su gente in strada , si rompe una volta si e l’altra pure , insomma quanto meno andate sul prima classe che comunque rende e pagate 50 baht di differenza. Molti prendono il bus turistico da Khao San Road , costa tra i 400 e i 450 baht , è come il prima classe e son tutti turisti.

BUS Chiang Mai Pai

Appena arrivate alla stazione del bus di Chiang Mai , che sarà circa le 6 del mattino , potrete comprare subito un biglietto di bus per PAI Thailandia.  I Bus ci sono ogni ora e alternati a Mini Bus. Il biglietto del mini bus viene 150 baht e io vi consiglio caldamente il mini bus. Il viaggio dura 3 ore ed è per la metà tutte curve e tornanti. Fa un paio di soste e per il resto si viaggia bene.
Se prendete il Bus Normale il viaggio dura di piu’ , vi viene un infarto a ogni curva e in salita vi sembrerà sempre che vada indietro invece che in avanti , a buon intenditor …
Appena arrivati a Pai alla mini stazione vi consiglio di comprare il biglietto per il ritorno se avete tempi stretti e volete prendere coincidenze in orari precisi.

Perchè andare a Pai ?

Pai è un piccolo altopiano che si trova a circa 1500 metri di altezza. Dopo che nel 2006 han girato dei film d’amore (thai) è diventata una meta turbo turistica per i thailandesi durante l’alta stagione (novembre-gennaio) che coincide con quello che è “l’inverno Thai”.

Per molti thai , abituati a un caldo fottuto tutto l’anno , passare il natale qua (perchè fa figo non perchè lo dice la religione) , vestendosi con maglioni e altri vestiti che useranno qui e mai piu’ , è molto fashon. Per tutti gli altri , i turistacci come me , è un luogo immerso nella natura , un paesello di pochi abitanti e formato al 99% da alberghetti , guesthouse , baretti , tutti fatti in stile hippy.

Si possono trovare sistemazioni come bungalow a 300 bath bordo fiume, o resort di lusso , ci sono ristoranti thai e anche italiani (Da Cristina , all’ingresso fa una pizza ottima e ha nel menu’ anche la peperonata , tanta roba !).

Se volete andare a prendervi un bungalow o una casetta sul fiume (il luogo piu’ bello) che sia cheap o di alto livello , quando arrivate alla fermate del bus camminate fino a che la strada finisce proprio di fronte a una vietta che da su un ponticello , da li troverete una fila di alloggi !

A Pai Thailandia fa freddo , o meglio la sera se giri in maniche corte hai freddo e ci vuole la felpa. Dopo mesi di fila a Bangkok , ci stava sentire un po’ di freschetto (chesso’ , 18 gradi). I Thai chiaramente con quella temperatura girano con il giaccone !

Cosa fare a Pai ?

Fondamentalmente rilassarsi come se non ci fosse un domani ! Se proprio stare su un’amaca a ciondolare al freschetto , bevendo un birrino e rimirando il fiume non vi basta , potrete affittare a 100 baht uno scooter (non vi chiedono la patente , dovete lasciare giu’ a cauzione il passaporto) e girare i dintorni di Pai.

Nel giro di una giornata girerete quasi tutto , un tutto che fondamentalmente si riassume in

varie location con cascate (dove prendere il sole , fare il bagno o cercare di farsi male tuffandosi dalle rocce) ,

fare gite nella foresta in bicicletta , a piedi , in elefante , su moto da enduro.

 

Visitare Templi.

Fare il bagno alle terme.
Una volta le terme principali (Pai Hotsprings) erano gratis , poi nel 2007 le hanno messe a pagamento (200 baht per gli stranieri) e per tanto visto che solo gli stranieri pagano quella cifra , classico trattamento diversificato thai-straniero sui prezzi , potete spendere meno o uguale in terme e spa private sempre in zona.

Massaggi
Il posto è pieno di centri massaggi , io e gli amici abbiamo fatto un massaggio in un centro che non ha l’ingresso sulla strada principale , il nome non so dirvelo ma è facile trovarlo , su una delle strade principali del quadrante c’è un centro massaggi che fa da scuola che non è sulla strada ma sulla strada ha un ingresso con una vietta che porta a un grosso cortile e una grossa thai house. Qui ottimi prezzi , 150 bath ora thai massage e fatto da istruttori della scuola.

Per il resto Pai è un posto pacifico , per rilassarsi , farsi il mercato serale e qualche birretta in un posto fresco , qualche gita per foreste e monti e stare nella natura, perfetto per una gita di qualche giorno , consigliato se andate a Chiang Mai.

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Songkran a Chiang Mai: E delirio fu

  Cade oggi il terzo ed ultimo giorno del Songkran, il capodanno del calendario buddista …