Home / Thailandia / Thailandia del nord / Huay Kaew Waterfall, le cascate cittadine a Chiang Mai
HEAD

Huay Kaew Waterfall, le cascate cittadine a Chiang Mai

 

Cosa c’è di meglio rispetto ad un pomeriggio tra cascate? Sicuramente un pomeriggio tra cascate nelle vostre cascate cittadine, quelle che potete raggiungere in ogni momento: le Huay Kaew Waterfall, le cascate cittadine di Chiang Mai.

Per tutti quelli che in Italia cominciano a non vedere l’ora che finalmente l’estate abbia inizio è giusto sapere che oggi a Chiang Mai il termometro vicino al Nawarat Bridge segnava i 37,5°: aldilà del fatto che questa sia o meno una buona notizia, va comunque detto che la burning season (momento in cui vengono bruciati i campi e l’aria si fa davvero pesante) è finalmente finita e che da queste parti negli ultimi giorni è persino ritornato ad essere un cielo con tanto di belle nuvole bianche.

Tutto questo preambolo è per dire che, se proprio serviva, qui a Chiang Mai si comincia ad avere ben più di una scusa per andare a spendere i pomeriggi tra cascate dove il bagno, prendere il sole e, soprattutto, tenere a bada la calura del giorno.

Ma non tutti quanti sono così sportivi da guidare fino alle Mae Sa Waterfalls o alle Sticky Waterfalls, alcuni non lo sono nemmeno per arrivare al comodo Canyon, così Chiang Mai si trova ad offrire a pigri e a non guidatori le Huay Kaew Waterfall: le vere e proprie cascate cittadine.

 

 

Situate alla fine di Huay Keaw Road esattamente dopo il Chiang Mai Zoo, dove la strada inizia a salire per andare al Doi Suthep, le Huay Kaew Waterfall possono in qualche modo venire raggiunte anche a piedi (per lo meno dalla zona di Nimman, con una passeggiata di un quarto d’ora) distando invece esattamente dieci minuti in motorino (o THB 40 con un songtaew) dalla Città Vecchia.

Per essere estremamente sinceri, non si tratta delle più belle e spettacolari cascate che potrete trovare nei dintorni di Chiang Mai, rispetto ad altre possiamo in verità vedere le Huay Kaew Waterfall anche un pochino sfigate,  ma  il fatto di essere le cascate cittadine attribuisce loro un fascino ovviamente unico: thai che vanno a passeggiare in pausa pranzo o a bivaccare romanticamente, giovano monaci che vanno a giocare facendo i tuffi e ovviamente persone di tutto il mondo che spendono i loro pomeriggi cercando di stare il più freschi e divertiti possibili.

 

Quel che molto bello è la possibilità di passeggiare lungo il letto del fiume arrampicandosi su e seguendo la cascata, piccola escursione che soprattutto nella stagione secca (magari a discapito di qualche piscina in più in cui fare il bagno) offre tanti angoli tra le rocce su cui stendersi e rilassarsi in modo più o meno isolato. Risalendo lungo il letto arriverete poi in cima, dove si trova la piscina principale, non particolarmente grande ma profonda abbastanza da immergersi per bene nell’acqua sempre bella fresca che potrete farvi anche scorrere addosso direttamente della cascata.

Diciamocelo, non è certo da ogni città offrire una cascata tra i propri confini che sia anche facilmente raggiungibile e praticamente adibita al divertimento dei visitatori, ma anche in questo Chiang Mai è speciale perché alla fine esattamente questo sono le Huay Kaew Waterfall: le cascate municipali al servizio del cittadino.

E ovviamente (è ovvio perché siamo in Thailandia) questo implica che all’ingresso delle Huay Kaew Waterfall ci siano anche bancarelle con ogni genere di leccornia vi possa andare per un pic nic estivo che si rispetti: dagli insetti alle zuppe, dal frittissimo al piccantissimo, tutto quel che ben si conviene nei pomeriggi assolati in cui il caldo si fa sentire al punto da spingervi sotto una cascata.

 

About Andre

Leggi anche

Hotel a Chiang Mai

Dormire a Chiang Mai |I Grandi Hotel a Chiang Mai

Chiang Mai non è solamente backpackers dal portafogli timidissimo o coppiette che si concedono qualche …