Home / Thailandia / Mare e Isole / Dove dormire a Koh Phangan | Tutta l’isola, zona per zona
dormire a Koh Phangan

Dove dormire a Koh Phangan | Tutta l’isola, zona per zona

Dormire a Koh Phangan ? Dopo avervela presentata in lungo e in largo e avervi spiegato come raggiungerla, è arrivato il momento di raccontarvi dove dormire a Koh Phangan una volta arrivati.

Nell’articolo precedente vi abbiamo praticamente abbandonati sul molo dell‘International Port of Thong Sala lasciandovi in balia dei tassisti meno disponibili di tutta la Thailandia e non dandovi nemmeno il minimo suggerimento né su dove dormire né su come orientare la scelta. Questo secondo articolo è davvero d’obbligo.

Come dicevamo, scegliere dove dormire a Koh Phangan, così come tutto il resto, è del tutto questione di gusti personali: la scelta è talmente ampia e talmente rispondente ai generi di turismo più diversi che per ritagliarvi su misura la vostra permanenza perfetta vi basterà semplicemente sapere quello che vi piace e di cui avete voglia, oltre ovviamente a conoscere quello avrete a vostra disposizione una volta arrivati.

Purtroppo non possiamo esservi utili in quanto a consapevolezze personali, ma orientarvi nella scelta di dove dormire a Koh Phangan è un piacere che non ci lasceremo scappare… a partire dall’aspetto più banale ma assolutamente fondamentale per cominciare bene la vostra permanenza sull’isola: scegliere la zona giusta in cui alloggiare.

 

 

 

Quindi dove dormire a Koh Phangan ?

Per quanto i “piani di battaglia” di alcuni di voi probabilmente non prevedano minimamente la necessità di doverci anche dormire a Koh Phangan, scegliere bene il tipo di alloggio e l’area in cui cercarlo è la prima delle variabili importanti per godervi l’isola realmente a modo vostro, iniziando le giornate nell’ambiente e nella zona che più farà stare bene.

Ci sono centinaia e centinaia di diverse accomodazioni sull’isola, che spaziano da bungalow decisamente economici e minimali a resort con tutti i lussi, tanto da creare un range di prezzi che va dagli 80 thb ai 30.000 thb a notte. Come fare quindi a scegliere quello giusto per voi? Semplice, come dicevamo prima dovete cominciare avendo ben chiaro cosa vi piace e che tipo di ambiente avete voglia di trovarvi attorno durante la vostra permanenza, poi dovete farvi i conti in tasca ed infine scegliere la zona più giusta.

Avendo tutta questa scelta è sicuramente difficile suggerire un ventaglio di soluzioni pratiche in particolare, proprio perché come dicevamo tutto dipende voi, dai vostri gusti e dalle vostre tasche, quindi senza dubbio la cosa più sensata da fare è riepilogarvi vizi e virtù di tutte le zone di Koh Phangan, così che possiate almeno circoscrivere la vostra scelta.

 

Dormire a Koh Phangan
Dormire a Koh Phangan: la mappa dell’isola

Dove dormire a Koh Phangan – Le aree costiere

Koh Phangan – Thong Sala

E’ l’area del porto internazionale, dove probabilmente si concentra la Koh Phangan “cittadina” (aggettivo da declinare nell’accezione più pacifica e isolana che possiate immaginare),  nella quale è possibile trovare la maggior parte delle attività commerciali e delle realtà di prima necessità (ospedale, ufficio postale, centro informazioni turistiche, food market, etc etc).

Alloggiare nella zona di Thong Sala è indicato per tutti coloro che amano non allontanarsi troppo dai centri più vissuti e movimentati, dove a discapito della tranquillità da paradiso terreste è possibile avere tutto a portata di mano e scegliere in mezzo ad una offerta maggiore.

Di sicuro non è la zona più famosa in quanto a spiagge e bellezze naturalistiche, ma è senz’altro quella dove presto o tardi tutti hanno bisogno di andare per non sentirsi completamente tagliati fuori dal mondo.

 

Koh Phangan – Baan Nar Wok, Khao Hin Nok e Baan Wok Tum

Queste tre aree si trovano a nord di Thong Sala, sulla costa occidentale di Koh Phangan, e sono delle zone particolarmente tranquille nelle quali trovare diverse soluzioni per pernottare in un ambiente rilassato ai limiti del dormiente.

Senza dubbio meno comode dal punto di vista delle disponibilità commerciali rispetto a Thong Sala, queste aree premiano chi è in cerca di posti belli e poco affollati, dove vivere a contatto con la natura costiera dell’isola e dove rilassarsi su spiagge belle ma non spettacolari, il che può avere del tutto senso se tenete conto che le spiagge più famose sono anche quelle che difficilmente troverete deserte.

 

Koh Phangan – Baan Srithanu e Baan Haad Yao

Situate a nord delle precedenti, queste zone sorgono nell’area nord ovest dell’isola e sono sicuramente delle aree tra le più calme di tutta Koh Phangan, dove oltre agli abituali complessi di bungalow è possibile trovare diversi resorts con differenti fasce di costo.

Le spiagge qui sono particolarmente belle ed ampie, frequentate per lo più da chi decide di soggiornare nella zona, quindi con un pubblico tendenzialmente tranquillo e in cerca del vero relax immerso nel bello che Koh Phangan sa offrire, anche se a discapito del vero divertimento notturno.

 

Koh Phangan – Baan Mae Haad

Punta nord occidentale dell’isola, questa zona è sicuramente una di quelle che preferisco: ricca di alture e foreste che affacciano su spiagge semi nascoste e particolarmente belle. In quest’area si può trovare qualsiasi soluzione alberghiera, in particolare complessi di bungalow affacciati sulle spiagge che difficilmente vorrete lasciarvi alle spalle una volta concluso il vostro viaggio.

Questa zona, tra le più distanti da Thong Sala (ma comunque raggiungibile in circa 15 minuti di motorino), offre più o meno qualsiasi cosa serva per le varie necessità pratiche quindi rappresenta un’ottima possibilità per chi arriva a Phangan senza troppe mire verso il divertimento a tutti i costi prediligendo il benessere quotidiano.

 

Koh Phangan – Baan Chaloklum

Questa è la zona più a nord di Koh Phangan, almeno tra quelle abitabili e non immerse nella giungla, è un’area estremamente rilassata dove normalmente si concentra il turismo dei divers.

Offre accomodazioni di vario genere ed alcune ampie spiagge particolarmente belle e molto poco frequentate.  Un luogo dove poter facilmente trascorrere una vacanza di relax e piaceri semplici, tanto più se si viaggia in coppia, in cerca principalmente di quiete e ambienti piuttosto romantici.

 

Koh Phangan – Baan Thong Nai Pan

Area che sorge a nord ovest dell’isola, una piccola baia completamente isolata dal resto dove oltre alle minuscole spiagge semi nascoste è possibile godere di un ambiente a dir poco ritirato: non per nulla questa è la zona preferita da chi viene a Phangan per praticare yoga e meditazione, ma anche quella in cui trovare resort di alto livello nei quali farsi coccolare vivendo in un piccolo mondo a parte.

 

Koh Phangan – Haad Rin Village

Questa è la punta sud est di Koh Phangan, ovvero il posto più frequentato, commerciale, divertente e ricco di attività notturne di tutta l’isola: per farla breve è qui che sta la spiaggia nella quale ad ogni plenilunio prende vita il Full Moon Party, e tutto continuerà a ricordarvelo anche durante il resto del mese attraverso decine e decine di dj set, di feste e di attività notturna in genere .

Dal punto di vista alberghiero ovviamente qui c’è tutto, pur rimanendo una zona prediletta dai giovani festaioli con il cappellino all’indietro e le canotte fluorescenti.

 

Koh Phangan – Baan Tai e Baan Kai

Queste due zone, tra loro adiacenti ed racchiuse tra Thong Sala e Haad Rin, rappresentano in pratica tutta la costa meridionale dell’isola e sono piccole aree abitate che crescono lungo la strada costiera.

Due zone perfette per chi desidera l’esatta via di mezzo tra le tranquille bellezze tropicali e la facilità d’accesso a tutte le realtà più turistiche. Qui è facile trovare complessi di bungalow particolarmente belli e immersi nella natura accessibili più o meno con qualsiasi budget. Sono sicuramente le zone che  preferisco, in particolare Baan Kai, perché è possibile viverci in modo rilassato e goduto sia se intendete isolarvi che se volete avere a portata di mano qualsiasi cosa possa esservi necessaria o solamente piacevole.

Ban Kai e, in particolare, Baan Tai offrono anche un consistente numero di locali e ristoranti per tutte le tasche e da entrambe sono facilmente raggiungibili sia Thong Sala che Haad Rin, così da poter essere liberi di scegliere giorno per giorno quello che vi va, senza dover essere costretti a fare una scelta di campo a priori: zone ideali per chi come me vuole stare tranquillo ma non troppo, divertendosi ma senza sentirsi al centro del caos (sempre se di caos si può parlare a Koh Phangan).

 

Dove dormire a Koh Phangan – Aree interne


Koh Phangan – Baan Don Sai, Baan Nai Suan e Baan Maduea Wan

Queste tre zone sorgono lungo quella che è la strada principale per collegare Thong Sala a Baan Chaloklum, ovvero dal sud al nord dell’isola. Sono delle aree particolarmente tranquille immerse nella foresta, dove ha senso soggiornare se volete davvero sentirvi a contatto con la vera vita thai dell’isola, sono località piuttosto piccole e le realtà turistiche si sono sviluppate fino ad un certo punto, offrendo soluzioni giuste per i veri amanti della foresta e della vita campestre.

I vantaggi nello scegliere una di queste zone come campo base stanno nel ritrovarsi nelle aree tra le più economiche di Koh Phangan, al centro di tutto ma lontane abbastanza da non venire congestionate dal turismo massivo, praticamente perfette per vivere l’isola in modo sicuramente alternativo. Lo svantaggio è che dormire a Koh Phangan senza svegliarsi sul mare è un modo di vivere quest’isola, almeno per me, davvero un po’ troppo alternativo.

 

Koh Phangan – Baan Wang Ta Kien

Area che si trova sulla strada che collega Baan Srithanu, costa centro occidentale, e Baan Mae Haad, la punta nord occidentale. E’ una zona particolarmente bella dal punto di vista paesaggistico, dove la montagna e la sua giungla affacciano direttamente sul mare offrendo una suggestiva visuale su almeno sei diverse spiagge della costa nord ovest di Koh Phangan.

Come vale in generale per tutte le zone interne, anche qui è l’ambiente adatto per un turismo alternativo in ricerca di un punto di vista ritirato e rilassante che non prevede una particolare vita notturna, anche perché in questa zona le strade non sono eccezionali e quindi scomode da affrontare se intendete spostarvi “in vita” quando arriva la sera.

Koh Phangan – Baan Tong Nang

Si tratta dell’area abitata che sta esattamente al centro della strada che collega Ban Tai e Ban Kai, costa sud dell’isola, con Baan Thong Nai Pan, la punta nord est.

Questa è un’area tra le più isolate di Koh Phangan, dove la natura è così fitta da lasciare spazio ad un solo centro abitato nel quale trovare qualche accomodazione adatta soprattutto agli amanti della giungla e delle cascate.

 

 

Dove Dormire a Koh Phangan? Buttate un occhio alla luna

 

Trovare da dormire a Koh Phangan in generale è semplice, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le tasche e, come avete visto, ce n’è anche per tutte le zone, ma una cosa importante da tenere a mente quando si programma una permanenza a Phangan è a che punto del mese cade quel tanto amato e tanto odiato Full Moon Party, tanto per cominciare perché potrebbe farvi piacere prendervi parte e in secondo luogo perché tendenzialmente tutte le accomodazioni costano il doppio, almeno quelle di livello medio basso preferite dagli avventori più giovani e festaioli.

Purtroppo poter dire di essere stati a Koh Phangan durante il Full Moon è una cosa che si paga (e anche cara) vedendo dormitori da 200 thb a notte salire immediatamente a 400 thb per i quattro giorni a cavallo del party più famoso del Sud Est Asiatico. Quindi ricordatevi il calendario lunare prima di fare i vostri conti, perché soprattutto chi non è interessato alla festa potrebbe essere molto più contento di evitare di ritrovarcisi in mezzo.

 

Dove Dormire a Koh Phangan? Soluzioni per pigri

Considerando che non tutti amano arrivare in un posto nuovo senza aver prenotato un letto o senza essersi almeno fatti un’idea precisa riguardo a soluzioni e prezzi, di seguito vi lasciamo qualche suggerimento un po’ più mirato su come poter orientare la vostra ricerca per dormire a Koh Phangan, ribadendo quanto detto all’inizio: prima di scegliere fate bene mente locale su cosa vi piace e lasciatevi incuriosire dalle brevi descrizioni che abbiamo fatto di ciascuna zona, vedrete che vi aiuterà a trovare una Phangan che vi calzi a pennello.

[alert style=blue]

Dormire a Koh Phangan: Consigli per gli acquisti

Panviman Resort – Il Panviman Resort è la soluzione più spaccona che potrete trovare per dormire a Koh Phangan: è situato sulla spiaggia di Thong Nai Pan Noi, nell’area di Baan Thong Nai Pan, che come abbiamo visto è la zona giusta in cui farsi coccolare in un resort di lusso (e a Koh Phangan non c’è nulla più lussuoso di questo resort). A prezzo pieno il range di costi va dai 15.000 ai 30.000 thb, ma Agoda vi offre delle ottime offerte con le quali risparmiare anche il 50%, una soluzione che a qualcuno può sicuramente piacere. Forse.

Phangan Utopia Resort – Per gli amanti dei resort che non vogliono o non possono permettersi il Panviman Resort ma che comunque intendono farsi coccolare in un ambiente speciale, suggeriamo il Phangan Utopia Resort, che si trova a Mae Haad sulla spiaggia di Thong Lang. E’ un resort molto bello che si trova in un’area decisamente affascinante, Utopia Beach. Con le offerte di Agoda è possibile trovare soluzioni che vanno dai 1.000 ai 2.000 thb a notte, un prezzo piuttosto interessante per chi ama il genere.

Rainbow Bungalow – Per passare ad un altro genere di accomodazione, suggeriamo vivamente il Rainbow Bungalow, tra l’altro il luogo nel quale è stato scritto il precedente articolo su Koh Phangan, dove potrete trovare dei bungalow molto belli immersi nel verde tropicale e che danno su una spiaggia piccola e isolata che vi farà sentire davvero in un mondo a parte. Altra nota positiva la cucina, dove tutto è fatto in casa e sempre buonissimo. I prezzi su Agoda vanno dai 600 ai 1.200 thb in base alla vicinanza dal mare (che va dai 30 ai 10 metri, per capirci) e alla grandezza del bungalow.

Nomad House – In ultimo, per chi invece vuole divertirsi nella vera situazione da guesthouse in mezzo a ragazzi di tutto il mondo sempre in clima di festa, senza dubbio va scegnalata la fantastica Nomad House, che vi calerà nel clima perfetto della Koh Phangan dei party e dove verrete accolti da uno staff fatto di ragazzi davvero in gamba con cui sarete sempre tra amici. La Nomad House, lo ammetto, è una delle guesthouse che preferisco in tutta la Thailandia. Su Hostelworld il prezzo del dorm è di 200 thb a notte ed è uno dei pochi che troverete con aria condizionata e ambiente particolarmente pulito e curato.

Se poi avete volete dare un’occhiata da soli e cercare altri posti in cui dormire a Koh Phangan, questi sono i link di Agoda e HostelWorld in cui trovare tutte le soluzioni disponibili.

[/alert]

E quindi? Dove pensate che andrete a dormire a Koh Phangan una volta arrivati?

E’ una scelta difficile lo so, ma farà la veramente la differenza per avere attorno un mondo del tutto perfetto per voi… quindi pensateci bene e fate la vostra scelta, così saprete cosa rispondere quando i tassisti del porto di Thong Sala vi chiederanno dove andate!

Noi nel frattempo non vi abbandoneremo e, dopo avervi detto come arrivare e dove dormire a Koh Phangan, presto vi racconteremo cosa fare per rendere indimenticabile la vostra permanenza sull’isola.

Rimanete sintonizzati!

 

 

About Andre

Leggi anche

Baan Grood | Località di mare sulla costa Thailandese

Baan Grood , per alcuni Ban Krut , è una località di mare sulle coste …