Home / Cucina Asiatica / cucina thailandese / Farsi il Gelato in Thailandia , come con pochi soldi mi faccio il mio gelato artigianale !

Farsi il Gelato in Thailandia , come con pochi soldi mi faccio il mio gelato artigianale !

Farmi il mio gelato in Thailandia , perchè posso risparmiare , perchè è piu’ buono e piu’ sano rispetto alle schifezze che trovo in vendita. Ecco come ho risolto !

Non sono mai stato un amante dei dolci e non lo sono tutt’ora.  Vivendo a Milano il vero caldo c’era un paio di mesi l’anno , capitava di spararsi un gelato ogni tanto ma la calura non giustificava l’acquisto di una gelatiera , la voglia di lanciarsi in ricette per farsi il gelato in casa e cosi’ via.

Ma in Thailandia ? Cazzo a Bangkok  fa sempre caldo. Quando non fa caldo è perchè per qualche settimana ci sono 20 gradi la sera… e ti ho detto tutto.

Gelato in Thailandia , a cosa andiamo incontro !

Due anni fa le mie prime esperienze con il gelato in Thailandia sono state acquistare un Magnum in 7-eleven o comprare una vaschetta di gelato per poi chiaramente rendermi conto che i gusti non erano lontanamente quelli mostrati in copertina.

Pistacchio era quasi WC Net , fragola era qualcosa di lontanamente vicino a una big babol. Grazie al cazzo direte voi … e invece no : i gelati confezionati qua non sono lontanamente comparabili con i gelati confezionati in Italia , che per quanto siano lontani anni luce dal gelato artigianale , quanto meno è gelato !

Ecco che se togliamo qualche piccola gelateria in giro per Bangkok , dove difficilmente non vi spennano , i gelati da sciorda del Mc e di altre multinazionali , faremo fatica a mangiarci un buon gelato.

Ecco che farsi il gelato in Thailandia è diventata una mission ! Insomma non è che potevo spararmi una birra ogni volta che schiattavo di caldo , cioè anche si ma sul lungo periodo sarei finito povero e alcolizzato.

La scelta della gelatiera per farsi il gelato in Thailandia e come me la sono spedita in Thailandia

Mi sono messo a cercare una gelatiera piccola , qualcosa che potevo mettermi in valigia ( come spiego qua nel mio caso spedirmi con un pacco economico dall’Italia alla Thailandia)

Ecco che l’estate scorsa mentre ero in Italia mi sono comprato al supermercato una piccola gelatiera. Ho preso quella che costava meno , la gelatiera termozeta , si esatto il nome è proprio ignorante , “La Gelatiera”.

gelatiera

Non ho scelto a caso , i motivi che me la hanno fatta scegliere sono i seguenti :

  1. La Fabbrica della Termozeta è in provincia di Milano, un po’ di amor di popolo , fanculo le cinesate ! Facciamo mangiare gli Italiani.
  2. E’ fottutamente cheap ! Io la ho pagata in offerta 20 euro , ma su Amazon ve la danno a 29 con spedizione !
  3. E’ fottutamente facile da usare : ha solo il bottone ON / OFF sul coperchio del cestello.
  4. Il Cestello è piccolo perfetto per fare 600 gr di gelato e a differenza di altri mostri di grandezza ci sta perfettamente nel cassetto sfigato di un classico frigo Thai (Ecco la foto del mio cestello nel frigo !)
    IF
    ecco sulla destra il cestello che imperioso pavoneggia nel freezer

Dove trovare gli ingredienti per il Gelato in Thailandia

ingredienti

Sembra una banalità ma qua gli ingredienti non sono proprio gli stessi dei nostri e trovarne di buoni a un prezzo “umano” non è proprio una cazzata.

Ci sono vari brand di latte , di panna da montare e a volte con alcuni brand (che non dico per non farmi denunciare) sia fare il gelato , che lo jogurt (si faccio anche quello , ne parlero’ un altro giorno) porta a risultati raccapriccianti.

Il latte è la cosa piu’ semplice , perchè il brand Meiji (2 litri a 90 baht) si trova ovunque ed è molto buono

Per la panna da montare invece è probabile che a seconda del supermercato ci siano prodotti diversi.
Quella che secondo me ha il miglior rapporto qualità , quantità , prezzo è la “Magnolia” , c’è la confezione da un litro (guardate la scadenza miraccomando) e costa sui 140 baht.

Un alternativa alla panna (non aspettatevi gli stessi risultati) puo’ essere il latte di cocco (meglio quello con su scritto per dolci) , questo anche in caso siete dei vegani.

Per il resto a seconda del tipo di gelato che volete fare potrete trovare facilmente gli ingredienti freschi in Thailandia.

Farsi Gelato in Thailandia , qualche esempio di preparazione con la piccola gelatiera

Per farvi capire quanto è zero sbattimento farsi il gelato vi do una idea di tempi , sbattimenti e costi , ad esempio per fare il gelato alla banana (lo stesso vale se lo fate per mango , fragola o altri frutti)

  1. Il giorno prima mettete il cestello della gelatiera nel freezer (almeno un 8 ore)
  2. Comprate della frutta fresca (250 gr di frutta , 3 banane , 10 baht circa)
  3. Zucchero fine bianco , 26 baht al kg , ne useremo 50 gr (100 se lo volete molto dolce) , diciamo 3 baht ?
  4. Panna da montare , ce ne serve 125 gr , se avete preso la confezione da 140 baht , siamo a 18 baht , se avete preso il cartoncino da 250 da 80 baht , spenderete di piu’ , 40 baht
  5. Latte , 125 gr , 11 baht !

 Totale in soldoni 41 baht per 600 gr di gelato , 63 se avete preso la confezione di panna cara , il tutto per farvi 600 gr di gelato , contro 120 baht classici per una vaschetta di gelato da 470 gr che che oltre a costare il doppio : Fa cagare a spruzzo !

Preparazione Gelato in Thailandia :

  1. Frullare assieme tutti gli ingredienti
    frullatore
  2. Levare dal freezer il cestello , mettere il coperchio con il miscelatore e schiacciare ON , prima di mettere gli ingredienti che altrimenti si incollerebbero alle pareti del cestello
  3. Colare gli ingredienti frullati assieme nella gelatiera
  4. Aspettare 15-20 minuti per un gelato alla frutta , anche 30 per un gelato tipo caffè o cioccolatoFinito , Tempistiche : Diciamo mezz’ora ? Priceless ! 

Basta menarsela che vivete in Thailandia e il gelato fa cagare , non trovate il gelato buono e altri piagnistei , agite , è facile , non è gratis ma tranquilli che ammortizzate il prezzo della gelatiera dopo pochi gelati.

Per ora i miei preferiti sono :

– Gelato Caffè ( 2 tuorli mischiati con lo zucchero (80 gr) , 100 ml di caffè espresso ,250 ml latte , 250 ml panna)

– Gelato Banana ( 250 gr banana , 50 gr zucchero , 120 ml panna , 125 ml latte)

– Gelato Mango e Fragola , seguono come per la banana le dosi

– Gelato Dragon Fruit (è un frutto acquoso e il risultato sarà un fior di latte leggermente col sapore del frutto , 250 gr frutto , 250 gr panna)

 

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Sticky Waterfall

Bua Thong Waterfall a Chiang Mai: per gli amici Sticky, Sticky Waterfall

Si chiamano Bua Thong Waterfall, ma per gli amici sono le Sticky Waterfall (per i non …

  • clach

    grande post! Sai dove comprare una gelatiera a Bangkok?

    • provarciegratis

      Al momento non ne ho idea , io appunto la ho comprata in Italia ma la stessa gelatiera la compri su amazon e te la spediscono anche in Thailandia (se non hai nessuno che te la spedisce da casa)