Home / Thailandia / Bangkok / Wat Pho in Bangkok , visita al buddha sdraiato
IF

Wat Pho in Bangkok , visita al buddha sdraiato

Wat Pho in Bangkok , o per gli amici Wat Phra Chetuphon , visita al famigerato Buddha Sdraiato , situato nell’omonimo complesso di templi buddisti.

Purtroppo in questi giorni sono stato incasinatissimo , mica perchè nella capitale son tutti impegnati a prendersi a granate o fucilate , ma proprio perchè ho sempre mille cose da fare … questa pero’ non è una scusa per non postare una veloce guida a Wat Pho in Bangkok , il famoso tempio del buddha sdraiato.

E’ stata una delle prime cose che visitai nella capitale ma non avevo mai fatto l’articolo perchè la prima volta la mia visita è stata diciamo non proprio consona a un blog che da consigli.

Quel giorno ero vicino al tempio verso le 7 di sera , orario in cui il tempio di solito è chiuso , ma i portono di ingresso (o uscita :P) erano aperti  , dentro c’erano dei monaci che mi han detto di entrare “no problem” e io chi sono per rifiutare un giro a scrocco nel complesso , per giunta in un orario in cui c’era ancora luce (era luglio) e dove a parte me e qualche monaco , nessun turista in mezzo ai maroni.

Poi l’altro giorno sono andato con un amico (in modo lecito sta volta :P) e ho deciso allora di fare un mix delle foto e una breve guida su come arrivare a Wat Pho in Bangkok.

In generale è consigliabile visitare Wat Pho in Bangkok lo stesso giorno che visitare il Palazzo reale a Wat Arun , perchè riuscite a fare il tutto in giornata , iniziando dal castello che il pomeriggio chiude , poi facendovi Wat Pho e infine Wat Arun .

Come arrivare a Wat Pho in Bangkok

[alert style=”green”]Il modo migliore per giungere a Wat Pho è attraverso il battello ovvero con la  chao phraya express boat.

Se siete in Bangkok il modo piu’ veloce è prendere il BTS dello SKY TRAIN  e dirigetevi verso la fermata Saphan Taksin , sulla linea Silom della BTS (è la fermata che sulla cartina della bts ha anche l’acqua nel disegno).

Appena scesi alla fermata Saphan Taksin uscite in direzione del fiume, andate verso la banchina , non fermatevi alla prima banchina , che è dove fregano i turisti per fargli comprare il biglietto della touristic boat da 150 bath , ma prendete il primo battello (bandiera ARANCIO sulla nave) che va verso destra , che costerà 20 baht. Passano ogni 20 minuti cerca.

Miraccomando il colore , solo i battelli con la bandiera ARANCIO e quelli turistici si fermano al molo numero 8 , quello di Wat Poh. Una volta scesi andate tutto dritto fino a che raggiungete l’ingresso del complesso.

[/alert]

 

Cosa offre Wat Pho in Bangkok : Un grande Buddha , costosi  massaggi e templi come se non ci fosse un domani.

[alert style=”green”] Se siete nuovi della Thailandia è facile che dopo il palazzo reale abbiate ancora voglia di vedere dei templi. La combinazione classica è appunto visitare Wat Pho in Bangkok che nel suo complesso ha all’interno un grandissimo buddha sdraiato dorato. Per chi di templi ne ha visto un milione e non ha modo di vedere questo complesso (molto bello) , credo comunque che riuscirà lo stesso  a dormire la notte.

Il prezzo dell’ingresso è 200 baht per gli stranieri e gratis per i thai , come sempre.

Nel complesso è presente una scuola di massaggi , i cui corsi e certificazioni sono tra i piu’ riconosciuti al mondo (si parla di corsi da 25k baht9 , ed è possibile farsi fare dei massaggi da quelli che sono visti come i migliori massaggiatori della Thailandia  , io lo sconsiglio perchè c’è sempre un delirio di gente e di fila per fare li i massaggi (quando ovunque ve li fanno allo stesso modo a metà del prezzo).

A differenza del Palazzo reale , dove per vedere il buddha di giada si lasciano fuori le scarpe e quando torni te le ritrovi , pare che qua qualcosa si cambiato !

Ti lasciano una borsa dove infilare le scarpe che ti porti dietro all’interno del tempio , a questo punto mi viene da pensare che a qualcuno le scarpe siano sparite eheh

In generale il complesso è molto bello. E’ da evitare possibilmente il week end , dove sono presenti anche turisti locali. L’orario migliore è nel tardo pomeriggio , dato che nessuno alla fine vi caccia quando arriva l’orario di chiusura e avrete modo di fare foto con calma e con meno gente in giro.

Mostro qua sotto alcune foto scattate senza persone in mezzo ai maroni !

[/alert]

Wat Pho ha anche un sito ufficiale : http://www.watpho.com/

 

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

asiatique

Asiatique The riverfront in Bangkok | Visita a un area lungo il chaophraya

Reportage dal mio giro ad Asiatique in Bangkok, ottimo per cenare o andarci nel tardo …