Home / Thailandia / Amphawa e il suo mercato galleggiante, visita alla vita reale sul MaeKlong

Amphawa e il suo mercato galleggiante, visita alla vita reale sul MaeKlong

Amphawa è una piccola cittadina sul fiume MaeKlong 1 ora e mezza di bus da Bangkok. E’ il luogo dove vivere il mercato in un modo reale e meno turistico rispetto al famoso mercato di Damnoen Suduak.

Ma non si chiamava Damnoen Saduak il mercato galleggiante , vi starete chiedendo ? Si si chiama cosi’ ed è la versione piu’ famosa , turistica , affollata e visitata del mercato galleggiante. Un mercato che vive molto sul turismo.

Un mercato affollato.

Siete venuti qua in Thailandia sperando di vedere un tipico tradizionale mercato thailandese , tornare a casa e fare i fighi con gli amici con le foto di tradizioni perdute? Beh se andate a Damnoen Suduak il 90% delle persone sono turisti stranieri , ad agosto magari italiani o spagnoli. Certo , una bella foto nella parte del canale piu’ stretta piena di barche piene di frutta di tutti i colori è una bella cosa , ma è solo questo il senso del viaggio ?

Amphawa

Ma se vogliamo vedere qualcosa di piu’ tradizionale , sempre turistico ma turistico per i Thai , allora è meglio andare altrove , andare ad Amphawa.

Amphawa graffiti
Uno degli ingressi di Amphawa , una vietta con graffiti thai style

Amphawa è una cittadine , il fu villaggio , situata sul fiume MaeKlong  a un oretta e mezza di bus da Bangkok. Ora anche per i Thai è diventata una meta di relax nel week end , per godersi il mercato e stare a rilassarsi su un alberghetto sul fiume MaeKlong , zona in sviluppo in quanto a turismo , che ora presenta lungo il fiume piccoli bungalow , sporadici resort , alberghetti thai.

[hana-code-insert name=’linea bangkok’ /]

Il fiume pero’ continua ad essere popolato da pescatori , contadini , persone reali che continuano la loro vita al di fuori dal tempo e dalla globalizzazione.

Barca Amphawa

Amphawa , che alcuni chiamano la Venezia della Thailandia (che aggiungerei “cagare fuori dal vaso” essendoci altre città forse piu’ belle sul MaeKlong ) è spalmata su due rive di un canale che da sul MaeKlong .

Ha negozietti sulle sponde (strette un paio di metri) e tutt’attorno barche tradizionali thai che trasportano persone , merci , cibo.

Amphawa floating market
ritoranti-barca attraccano, mentre l’amica sulla sponda prende le ordinazioni

I “ristoranti” non sono altro che barche che giungono con sopra una vecchia sciura che cucina sulla barca mentre l’amica prende ordinazioni dalla sponda del marciapiede , tanta roba.

Un po' di pesci strani in una bancarella , yummy !
Un po’ di pesci strani in una bancarella , yummy !

Si mangia chiaramente pesce , pesce e pesce. Ma tranquilli viene pescato lungo il MaeKlong o preso dai piccoli allevamenti di pesce sempre sul MaeKlong , non nel canale verde/grigio/marrone dove tutti i cittadini , compresi voi , contribuiscono a colorare con l’amore dei vostri bisogni post curry.

[alert style=”green”]Combo turistca : 2 giorni di mercati

Se siete a Bangkok una bella combinazione è la seguente (se siete nel week end)

  1. Sabato mattina sul tardi partire per Amphawa via bus (dopo spiego come)
  2. Visita Amphawa città , gita sul battello , serata e notte sul fiume (tornare in serata a Bangkok è da stronzi)
  3. Al mattino presto andare al paese di fianco Mae klong e visitare il mercato sulle rotaie (un must)
  4. Tornare per pranzo o dopo pranzo a Bangkok e andate (visto che è domenica) al Chatuchack market in Bangkok (il mercato piu’ grande del sud est asiatico)
[hana-code-insert name=’linea bangkok’ /] [/alert]

Amphawa : come arrivarci

Ecco come ho fatto io.

Il sabato svegliato comodamente verso le 10 mi sono cucinato una pasta e verso le 12 ho raggiunto con la BTS  la fermata di Victory Monument. In questa fermata , oltre all’omonimo monumento , ci sono centinaia di BUS che portano in tutta la Thailandia.

Appena arrivati alla BTS dovete prendere la prima uscita (esatto non dovete andare fino al Victory monument dove è pieno di bus che vi scavallano i miliardi) e subito sotto la BTS c’è un capannone che è la reale fermata dei BUS.

Cliccate qui che vi mostro dove è il capannone , icona a forma di BUS su google map.

In questo capannone c’è una fila di biglietterie (tutte in thailandese) , ma tranquilli quella per Amphawa (Mae Klong e Damnoen Suduak) è la numero 1 (e riporta le foto e i nomi in inglese).

I prezzi sono ridicolmente bassi (gli hotel e taxi vi chiederanno 1000 bath).
Costo solo andata è 70 bath per Maek Long , 80 bath per Amphawa (2 euro) e 90 bath per Damnoen.

Comprate il biglietto e chiedete l’orario. L’orario è sempre approssimativo per cui meglio essere in zona un 15-10 minuti prima, difficile ritardino. Sul biglietto c’è un numero della coda , è il numero del vostro bus. Loro lo chiamano in Thailandese ma tranquilli. Andate a sostare direttamente dove parte il bus per Amphawa (cartello che riporta il numero 4) e al massimo mostrate il ticket a un autista.

I bus sono mini bus 14 persone , andate con un bagaglio leggero (zainetto) perchè non c’è il baule per valige. I bus sono sempre tutti nuovissimi , aria condizionata , comodi , mediamente del 2011. Il viaggio è tranquillo e a seconda del traffico prende da 1 ora a 1 ora e mezza.

Ad Amphawa vi lasciano di fronte a due banche di solito. Sempre li c’è uno dei tanti ingressi al mercato galleggiante.

Amphawa : dove dormire

Per decidere dove stare a dormire potete prenotare prima , ottimo luogo per prenotare è

[hana-code-insert name=’linea bangkok’ /]

 

Oppure potete venire sul presto e scegliervi il posto direttamente , camminando nel paese e girando in giro. Il week end i prezzi sono piu’ alti. Qui si paga la location non la qualità della camera. Se state in un resort meraviglioso sul fiume MaeKlong immersi nel verde potreste tranquillamente spendere meno (perchè per andare in città userete la barca dell’albergo) che in una guest house che da sul mercato. Dipende da voi.

Io sono stato all’Home Stay appena fuori dal mercato. Ce ne sono varie e per me era comodo. Vicino al bus , vicino al mercato , comodo per me senza mezzi di locomozione.
Questo week end è festa nazionale (compleanno regina , 12-agosto-2013) per cui era pieno di Thai e ho speso 800 bath (20 euro) , un bel malloppo ma la camera era da paura e il posto e la location pure (si , potete trovare anche a meno).

Il bello di Amphawa è che anche la città è carina , non dovete venire “solo” per il mercato. Io ho fatto un primo giro nel primo pomeriggio nella città , visitando il mercato interno che poi piano piano da sul fiume. Mi sono imbattuto in un gruppo di universitari (che sembravano delle scuole medie , fottuta giovinezza asiatica) che ballavano come i pazzi chiedendo offerte per l’università.

Turisti stranieri presenti ma per lo piu’ local thai (95%) , gente con la moglie thai e altri sgamati che sapevano che venendo qui potevano vedersi uno spaccato reale di vita e mercato sul fiume.

Amphawa  : imperdibile la gita sulla long tail (che costa 50 baht !)

Quando qua per loro è sera (16-17 per loro è night time) sono andato sulle sponde del fiume , comincia a essere affollato ma ci si puo’ sempre muovere non si è mai imballati.

Ho mangiato lungo le microscopiche rive gamberi grigliati sulla barchetta e sono andato a prenotarmi un giro su una barca (costo 50-60 bath , 1 euro e mezzo) che per 2 ore mi portasse in giro per il MaeKlong .

E’ una cosa assolutamente da fare e cercare di farla nel giro che parte alle 18.00 !

Il giro che parte alle 18.00 è il migliore , è sera ma c’è ancora luce , cosi’ attraverserete il mercato potendo ancora fare foto e video ma godrete anche delle prime luci dei mercati , un bell’effetto, anche perchè è ora di cena ed è pieno di barche ristorante. La barca è comoda , anche se sembra puo’ affondare da un momento all’altro , mossa da un mega motore.

Attraverserete il MaeKlong con una brezza fresca , vi fermete a vedere i templi lungo il fiume e quando sarà buoio totale , verso le 19.15 , la barca comincerà ad andare piano e spegnerà il motore , lungo le sponde selvagge della jungla sul MaeKlong , dove vi beccherete , se non diluvia e c’è vento , una quantità esagerata di lucciole con gli alberi che sembrano alberi di natale , da paura.

Ritornando verso le 20 dentro ad Amphawa , l’orari odove i pazzi pazzi thai si esibiscono , gratis a turno , nei baretti che danno il Karaoke.

Esatto hai letto bene. In pratica lungo le sponde a volte piazzano tv con il karaoke e se uno ha voglia (di solito vecchi thai che lasciano la vergogna a casa in un cassetto) puoi cantare , amplificato per tutta la via , must see.

Verso le 10 il mercato finisce ma a differenza di Damnoen Suduak , che è una turisticata per stranieri , qua è pieno di locali per i thai che stanno aperti fino a tardi , con musica dal vivo , stonati ubriachi che cantano canzoni thai da soap , e belle ragazze in shortini-zini-wini che bevono birrettine lungo la strada.

Finisci la serata col sorriso , assicurato. Poi vai a dormire e al mattino sei pronto per il mercato sulle rotaie di Mae Klong !

[hana-code-insert name=’linea bangkok’ /]

 

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Quando andare in Thailandia

Quando andare in Thailandia ? Il tempo a seconda delle zone

Anche se molti non lo sanno anche in Thailandia ci sono le stagioni. Quando andare …

  • Giorgia

    Ciao! Volevo chiederti una cosa: dovendo obbligatoriamente rientrare a BKK ci sono dei minivan che mi potrebbero riportare là con partenza dopo le 21? E per fare lo stesso giro che hai fatto tu con la long tail, basta andare in riva al fiume e poi si trovano?

    • Ciao
      Se vai con i mini bus che si prendono da Victory Monument (come ho scritto qua) se non sbaglio l’ultimo bus che passa è alle 20.
      Non escludo abbiano aggiunto altri bus ma se devi tornare per forza (non dormire la) il mio consiglio è di cominciare a posizionarti per prenderlo alle 19.
      In ogni caso quando vai a comprare il biglietto all’andata gli puoi chiedere quando è l’ultimo per il ritorno. E in ogni caso , quando arrivi , puoi già andare nel paese per comprare (prenotare) il biglietto del ritorno (l’ultimo) in modo che segnano il posto per te/voi sull’ultimo bus.
      Se sei un gruppo di amici (chesso’ 4-5) il mio consiglio è di noleggiarvi un minibus privato, costa sui 60 euro , ha 10 posti pero’ sta con te tutto il giorno sera. Cosi’ facendo per dire puoi farti portare al mattino al mercato sulle rotaie o all’altro mercato , fermarti per pranzare sul fiume e fare il pome sera ad amphawa.
      La soluzione super cheap (il mini bus) non è sempre la più comoda.

      • Giorgia

        Ok, grazie! Purtroppo siamo solo in 2 e a meno che non si riesca a trovare qualcun’altro interessato al giro mentre siamo a Bangkok, mi sa proprio che dovremo affidarci al mini bus.

  • Marta

    Ciao Pier sono Marta, sarò tra poco meno di un mese parto per la Thailandia e mi fermerò una settimana intera a Bangkok per fare un corso di massaggio Thai alla scuola Wat Po.

    Ho trovato questo post e credo proprio che nel primo week end in cui sarò a Bangkok farò questo bel giretto.

    Ma mi sono persa come poi si va al mercato sulle rotaie oppure non l’hai raccontato!?

    Sarei molto felice di ricevere una tua dritta su come andarci da Amphawa!

    E se poi ci sono abbastanza bus la domenica per tornare a Bangkok!
    Grazie mille

    • provarciegratis

      Ciao scusa il ritardo ma mi ero perso il messaggio ! Vai tranquilla se sei ad Amphawa o a Maeklong (dove ci sono le rotaie) o a damnoen saduak (dove c’è il mercato galleggiante principale) , che sono tutti vicinissimi fra loro , passano un milione di mini bus e trasporti locali (te basta che chiedi a qualcuno per il bus) , perchè la strada principale è una e li passa tutti. Il costo che pagai fu di 20 baht per andare da amphawa a quello delle rotaie. C’è il banchetto subito li dove ti lasciano giu’ ad amphawa (che è una strada tipo far west con il mercato da un lato e il paesello dall’altro) non è difficile per tanto trovarlo.