Home / Cucina Asiatica / Frutta e verdura Tropicale / Farang fruit , la versione thai del Guava
Farang Fruit
Farang Fruit

Farang fruit , la versione thai del Guava

Farang fruit , come i thai chiamano il Guava , è un frutto simile a una mela , il nome è lo stesso termine utilizzato dai thai per chiamare gli stranieri caucasici.

In generale nella lingua thailandese non è raro che una parola ha piu’ significati in base al contesto , come è molto comune che una parola pronunciata in diverse tonalità , fino a 5 , abbia diversi significati.

Il significato della parola Farang

Uno di questi casi è la parola Farang , che viene utilizzata nel linguaggio comune Thai per identificare lo straniero di pelle bianca. Ovunque passerete sarete sempre appellati come “Farang”. Non è un dispregiativo è semplicemente come tutti chiamano gli stranieri.

Il Farang Fruit

La cosa non è correlata pero’ al Farang Fruit che è un frutto tropicale che si trova in vari tipi.

In Thailandia troviamo il Farang Fruit in una colorazione tipicamente verde.

frutto Farang
frutto Farang

Esteticamente è come una mela presa a calci , la buccia è ruvida e butterata. Il sapore è come quello di una mela anche se un po’ piu’ amaro. Non ha noccioli e si mangia tutto , buccia inclusa.

Chiaramente meglio lavare bene il frutto per evitare parassiti o altri problemi relativi al trattamento esterno del frutto , per cui un po’ di bicarbonato male non fa.

Il Farang fruit si trova ovunque e generalmente viene consumato come frutto , non ha molti usi nella cucina thailandese.

Si trova a circa 30-35 baht al kg a Bangkok ma si puo’ trovare a meno nei mercati di frutta e verdura meno centrali.

Personalmente molto meglio una bella mela , il sapore spesso amarognolo non mi fa impazzire per questo frutto.

Farang Fruit
Farang Fruit , come vedete niente semi

About Pier Sottojox

Vivere e viaggiare all'estero e scriverci ogni tanto sopra.

Leggi anche

Thai Litchi

Litchi Thai , ลิ้นจี่ , il Litchi che si trova comunemente in Thailandia

La stagione del Litchi thai è iniziata a marzo , non ho potuto resistere e ne …